Logo - click for home
Logo - click for home
Gostilna Pri Lojzetu - naslovna fotka

Ma per sapere quali siano le potenzialità della regione ci siamo rivolti a Scarello, che a tale proposito non vuole sbilanciarsi ma dice: "Attualmente in Friuli ci sono due o tre altri giovani che lasciano ben sperare per il futuro, quindi è bene che si impegnino e presto potranno raccogliere i frutti dei loro sacrifici...". Ovviamente top secret i nomi di questi bravi chef, tra i quali c'è anche una brava cuoca.

Altro particolare importante perseguito dall'associazione 'Jre' è quello del continuo confronto con le altre realtà europee. Non a caso sul catalogo dell associazione per il 2008 ci sono i cuochi della vicina Slovenia, guidati da Tomaz Kavcic. Insomma anche i cuochi hanno abbattuto le frontiere, prima ancora che lo decidesse l'Ue.

Il presidente dei giovani ristoratori sloveni esprime il suo compiacimento per l'elezione dell'amico friulano al vertice dell'Italia.